Condizioni doganali di vendita

Saperne di più sul significato degli Incoterms® e le condizioni commerciali

"Incoterms" è un marchio della Camera di Commercio Internazionale. Le regole Incoterms® e le condizioni commerciali sono riconosciute e accettate come standard per il commercio internazionale e sono regolarmente aggiornate secondo le modifiche alle condizioni commerciali.

Cosa è necessario sapere

  • Gli Incoterms® regole servono per standardizzare il processo di spedizione e ricezione delle merci. Inoltre, determinano l’allocazione dei costi delle transazioni commerciali internazionali e stabiliscono le responsabilità concordate per gli esportatori e gli importatori.
  • L'obiettivo principale delle regole Incoterms® è quello di definire i criteri per la ripartizione delle spese e l'assegnazione del rischio tra le parti coinvolte nelle transazioni internazionali.
  • La familiarità con gli Incoterms® regole garantisce che l’acquisto di merci da produttori all’estero avvenga nel rispetto dei regolamenti, della documentazione e delle procedure applicabili.
Gli Regole Incoterms® 2020 sono classificati in due categorie in base alla modalità di trasporto.
Gli Regole Incoterms® 2020 sono classificati in due categorie in base alla modalità di trasporto.
  • La Incoterms® Chart of Responsibility fornisce una panoramica degli obblighi dell’esportatore e dell’importatore all’interno di ogni categoria.
  • L’uso degli condizioni commerciali non è un requisito legale, tuttavia si consiglia sempre di impiegarli per semplificare le transazioni e ridurre le incomprensioni con le controparti commerciali.
  • È possibile leggere maggiori informazioni sugli regole condizioni commerciali globali visitando il sito web della Camera di Commercio Internazionale, che include una sezione dedicata alla domande frequenti e una spiegazione dei regolamenti Incoterms®.

EXW
Ex Works

L’unico obbligo del venditore è mettere le merci a disposizione presso i propri locali o un altro luogo specificato (stabilimento, fabbrica, magazzino e così via). L’acquirente sostiene tutti i costi e i rischi legati al trasferimento delle merci dai locali del venditore alla destinazione desiderata. Questo termine rappresenta l’obbligo minimo per il venditore.

FCA
Free Carrier
L’obbligo del venditore è quello di trasferire le merci, pronte all'esportazione, al vetttore specificato dall'acquirente presso il luogo o il punto indicati. Si raccomanda alle parti di specificare nel modo più chiaro possibile il punto all’interno del luogo di consegna specificato, in quanto è qui che il rischio viene trasferito all’acquirente.
CPT
Carriage Paid To
Il venditore paga il trasporto per la consegna delle merci al vettore o a un’altra persona nominata dal venditore presso una destinazione specificata. Una volta effettuata la consegna, il rischio di perdita o danno alle merci viene trasferito dal venditore all’acquirente. Questo termine impone al venditore di sdoganare le merci per l'esportazione.
CIP
Carriage and Insurance Paid To
Il venditore ha gli stessi obblighi previsti da CPT ma ha anche la responsabilità di ottenere un'assicurazione contro il rischio dell‘acquirente di perdita o danno alle merci durante il trasporto. È sufficiente un’assicurazione con una copertura minima e il venditore è tenuto a sdoganare le merci per l'esportazione.
DPU
Delivered at Place Unloaded
Il venditore consegna la merce e trasferisce il rischio all'acquirente quando la merce, una volta scaricata dal mezzo di trasporto in arrivo, è messa a disposizione dell'acquirente in un luogo di destinazione designato o nel punto concordato all'interno di quel luogo, se tale il punto è concordato. Il venditore si assume tutti i rischi connessi al trasporto e allo scarico della merce nel luogo di destinazione indicato. Seguendo questa regola di Incoterms, la consegna e l'arrivo a destinazione coincidono. DPU è l'unico Incoterms che richiede al venditore di scaricare merci a destinazione. Il venditore dovrebbe pertanto assicurarsi di essere in grado di organizzare lo scarico nel luogo indicato. Se le parti intendono che il venditore non si assumerà il rischio e il costo dello scarico, si dovrebbe usare DAP al posto di di DPU.
DAP
Delivered at Place
Il venditore consegna quando le merci vengono messe a disposizione dell’acquirente sul mezzo di trasporto in arrivo pronto per lo scarico presso il luogo di destinazione specificato. Il venditore è tenuto a sdoganare le merci per l’esportazione e l’importatore è responsabile dello sdoganamento e del pagamento delle imposte doganali.
DDP
Delivered Duty Paid
Il venditore è responsabile della consegna delle merci presso il luogo specificato nel paese di importazione, compresi tutti i costi e i rischi insiti nel trasferimento delle merci alla destinazione di importazione. Questo include tutte le imposte di esportazione, le tasse e le formalità doganali.
Questa categoria comprende quattro condizioni:
  • FAS (Free Alongside Ship)
  • FOB (Free on Board)
  • CFR (Cost and Freight)
  • CIF (Cost, Insurance, Freight)
Questi condizioni sono elencati esclusivamente per vostra informazione in quanto non sono necessari quando si effettuano spedizioni con DHL Express.
A package in transit from origin to destination
Il viaggio di una spedizione
Guarda come la tua spedizione viaggia con DHL e scopri come possiamo aiutarti in ogni fase del percorso.